Personale dipendente di impresa con mansioni inerenti la piccola manutenzione elettrica nei cantieri

manutenzione elettrica

In accordo con quanto previsto dalla normativa tecnica e dal D.L.gs 81/08 si precisa che è facoltà del DDL nominare un proprio dipendente quale persona incaricata delle piccole manutenzioni elettriche di cantiere ovviamente eseguite fuori tensione.

I lavori consentiti possono essere:

  • Sostituzione di fusibili o lampade;
  • Sistemazione di prolunghe o avvolgitori,
  • Sistemazione di prese a spina e pressa cavi.

La competenza di tale persona la rende inoltre idonea per valutare la correttezza e l’integrità dell’impianto elettrico di cantiere e sovrintendere alle modalità di allacciamento di eventuali imprese in sub appalto.

I requisiti richiesti per l’attribuzione di tale incarico sono:

  • Una formazione minima di base sui rischi elettrici
  • La conoscenza delle proprie competenze e dei limiti di intervento 
  • Un addestramento minimo sulle modalità operative previste per i lavori di cui sopra.

In merito alla formazione di tale figura, non esistendo un obbligo di legge ma solo un obbligo dato dalla Normativa tecnica, a seguito di confronto con l’organo di vigilanza, si è ritenuto corretto adottare le stesse modalità previste dall’accordo Stato Regioni in merito alla formazione specifica dei conduttori che prevede la formazione a cura di Ente Abilitato che, con docenti qualificati, realizza idoneo programma composto di modulo teorico, modulo pratico e verifica finale dell’apprendimento.


Questo sito web fa uso di cookies al fine di migliorare l'esperienza di navigazione.
Continuando ad utilizzare questo sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all'utilizzo dei cookies.
Maggiori informazioni sull'uso dei cookies