Chi siamo


Chi siamo


La Scuola Provinciale Apprendisti Edili di Mantova (SPAE), fondata nel 1949, è un Ente paritetico bilaterale creato a norma del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro con lo scopo di provvedere all'istruzione professionale per la formazione delle maestranze edili ed all'attuazione di iniziative intese all'istruzione della categoria in generale per la Provincia di Mantova.
La SPAE è gestita in modo paritetico da: ANCE (Associazione Nazionale Costruttori Edili) di Mantova,  Organizzazioni Sindacali di categoria,  UPA, CNA,  Ass. Lomb. Coop. Prod. Lav., Unione Mantovana Coop., Confartigianato Imprese MN.
Nel 1980, a seguito della costituzione del Formedil - Ente nazionale per l'addestramento professionale nell'edilizia - la SPAE entra a far parte di un sistema organizzato che ha per scopo la promozione, l'attuazione e il coordinamento su scala nazionale delle iniziative di formazione, qualificazione e riqualificazione professionale nel settore delle costruzioni.
Oggi la Scuola Provinciale Apprendisti Edili, accreditata presso la Regione Lombardia e certificata da SGS ISO 9001:2015 per la progettazione ed erogazione di servizi di formazione e di orientamento professionale e al lavoro, arriva a formare oltre 1500 allievi ogni anno tra apprendisti, dipendenti, titolari, soci e collaboratori di imprese edili ed affini di su tutto il territorio di Mantova e Provincia.
SPAE nel 2010 si è dotata del Codice etico, Modello Organizzativo, Gestione e Controllo ex D.Lgs. 231/01 istituendo l’Organismo di Vigilanza; il Modello adottato rappresenta un chiaro segnale in materia di trasparenza e senso di responsabilità amministrativa per reati commessi da  amministratori, manager o dipendenti, collegando ed esse pesanti sanzioni pecunarie o interdittive nei rapporti interni e con il mondo esterno.
Il Codice Etico può definirsi la carta dei diritti e doveri che stabilisce la responsabilità etico sociale ed oggettiva dei "portatori d'interesse" (Organi Sociali, Soci, Dipendenti, Collaboratori, Consulenti, Fornitori, Clienti, Pubblica Amministrazione, ecc.) nei confronti della Scuola Provinciale Apprendisti Edili e viceversa, sia in termini di principi generali sia in termini di condotte attese.
L’Organismo di Vigilanza ha l’obiettivo di verificare il funzionamento e la corretta osservazione del Modello Organizzativo.

Nuova sede

Nuova sede degli Enti paritetici bilaterali del settore delle costruzioni della Provincia di Mantova inaugurata nel 2012

Gli Enti Cassa Edile, Comitato Paritetico Territoriale e Scuola Edile di Mantova nell’agosto del 2011 si trasferiscono definitivamente nella nuova sede denominata anche la “Casa dell’edilizia” di totali 5.000 mq di cui 1.700 mq coperti. L’edificio è stato progettato dagli Architetti Fanti e Galvani in linea con i modelli di architettura moderna, sia per i materiali utilizzati che per gli impianti tecnologici realizzati.

La spaziosa sede comprende un’area dedicata esclusivamente alle attività della Scuola, in particolare:

  • 1 aula predisposta per una capienza totale di circa 50 persone
  • 1 aula dedicata ad “attività individuale e di equipe”
  • 1 sala convegni di 80 posti
  • 1 aula laboratorio con capienza di circa 25 persone
  • 1 sala riunioni per il coordinamento dei docenti
  • 2 laboratori didattici al piano interrato per le esercitazioni pratiche
  • Ampia area esterna dedicata alle prove pratiche 
  • 1 punto di attesa e ristoro
  • N. 3 uffici di segreteria, coordinamento e direzione
  • Parcheggio interno

Da gennaio 2015 Il CPT Comitato Paritetico per la prevenzione infortuni, igiene ed ambiente di lavoro è stato incorporato nella SPAE istituendo l’Ente Unico mantovano per la formazione e sicurezza; le attività degli enti sono rimaste invariate, pertanto la Scuola ha continuato a svolgere le attività formative e il CPT quelle per la sicurezza. In particolare il CPT ha lo scopo di migliorare le condizioni dei cantieri dal punto di vista della sicurezza e igiene ambientale, fornendo agli operatori del settore edile un valido strumento di rapida consultazione per adempiere ai principali obblighi normativi  in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Il Comitato Paritetico Territoriale di Mantova garantisce una continua opera di sensibilizzazione elaborando e mettendo a disposizione materiale informativo; l’attività di consulenza viene effettuata da tecnici con esperienza ultraventennale nello specifico campo della prevenzione e formazione.


Attività Scuola
Nello specifico, la SPAE svolge le seguenti attività:

  • progettazione, organizzazione e attuazione di corsi volti ad accrescere le competenze e le professionalità degli operatori e tecnici del settore;
  • attua una gestione sociale della formazione;
  • offre opportunità di formazione continua legata alle esigenze sia delle imprese che dei lavoratori;
  • sviluppa rapporti con vari Organismi ed Istituzioni nazionali;
  • ha in atto un protocollo di collaborazione con l’Ats territoriale (ex ASL) per la formazione di “Addetti e Coordinatori per le attività di rimozione, smaltimento e bonifica di amianto;
  • partecipa a vari progetti di formazione continua finanziati da Regione Lombardia cura l'attuazione di seminari tecnici e convegni in collaborazione con aziende produttrici di materiali e tecnologie per il settore edile;
  • attua azioni di ricerca documentazione, progettazione e consulenza per lo sviluppo del sistema formativo sul territorio provinciale, instaurando rapporti con Enti pubblici e privati, Scuole Secondarie Superiori, Università, Forze Sociali e centri Studi;

L’attuale programmazione che la SPAE intende proporre non mira solo all’erogazione delle conoscenze di base in applicazione della normativa, ma anche alla promozione di una cultura della prevenzione, affinché la sicurezza diventi patrimonio dei valori sia dei lavoratori che degli imprenditori. Il catalogo formativo si articola in differenti aree tematiche ed è rivolto a tutti coloro che a vario titolo partecipano alla vita dell’impresa, in particolare:

  • Area sicurezza: formazione mirata a informare e sensibilizzare gli operatori sui rischi specifici del settore, addestrandoli alla prevenzione degli infortuni per svolgere le proprie mansioni in sicurezza e  fornendo loro le competenze necessarie per organizzare ed assicurare un adeguato sistema di protezione sui luoghi di lavoro.
  • Attrezzature e macchine di cantiere: corsi teorico-pratici finalizzati all'apprendimento di tecniche operative adeguate per utilizzare in condizioni di sicurezza macchine ed attrezzature di cantiere, in conformità all’Accordo Stato-Regioni del 22/02/2012. 
  • Gestione emergenze: corsi rivolti a fornire risorse applicabili al contesto reale per valutare e gestire efficacemente emergenze incendio o sanitarie, nellʼambito dellʼattività lavorativa quotidiana.
  • Ponteggi e lavori in quota: formazione mirata ad addestrare gli addetti al montaggio, smontaggio e trasformazione di ponteggi al fine di prevenire situazioni di rischio e accrescere il livello della sicurezza dei lavoratori che devono utilizzare i DPI per la prevenzione e la protezione del rischio di caduta.
  • Rimozione amianto: formazione per addetti e coordinatori delle attività di rimozione, bonifica e smaltimento di materiali contenenti amianto, comprese le procedure organizzative e di coordinamento per il conferimento in discarica.
  • Apprendistato professionalizzante: percorsi formativi volti ad assolvere l’obbligo di formazione imposto al datore di lavoro per ogni dipendente assunto con contratto di apprendistato professionalizzante, di età compresa tra i 18 e i 29 anni.
NEWSLETTER

Rimani sempre aggiornato con le novità del mondo Ente Unificato Formazione e Sicurezza

Questo sito web fa uso di cookies al fine di migliorare l'esperienza di navigazione.
Continuando ad utilizzare questo sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all'utilizzo dei cookies.
Maggiori informazioni sull'uso dei cookies